fbpx

La Comunicazione Aumentativa e Alternativa – CAA

La definizione di Linda J. Burkhart dell’ISAAC (associazione internazionale della Comunicazione Aumentativa e Alternativa) descrive la CAA come un insieme di strumenti e strategie che un individuo utilizza per risolvere ogni sfida comunicativa quotidiana. La comunicazione può assumere molte forme, come il discorso (linguaggio verbale), uno sguardo condiviso, testi, gesti, espressioni facciali, tatto, linguaggio dei segni, simboli, immagini, dispositivi tecnologici di generazione del linguaggio (ausili per la comunicazione). Tutte le persone utilizzano molteplici forme di comunicazione, in base al contesto e alla propria relazione con l’interlocutore. Una comunicazione efficace si verifica quando l’intento e il significato di un individuo è inteso da un’altra persona o gruppo di persone. La forma è meno importante rispetto al successo della comprensione del messaggio, l’importante è comunicare.

Gli ausili per la Comunicazione dell’Ortopedia Ruggiero.

 

I recenti sviluppi della tecnologia mobile, inclusa l’introduzione dell’iPad e di altri dispositivi smartphone e tablet, hanno fornito nuovi importanti strumenti di comunicazione. L’ampia disponibilità di queste tecnologie connesse con la rete, potenti e portatili ha cambiato il modo in cui lavoriamo, impariamo, trascorriamo il nostro tempo libero e interagiamo socialmente. 

L’impatto è stato rapido e diffuso, nel 2012 Apple aveva venduto oltre 2,5 milioni di iPad alle scuole negli Stati Uniti (Uhlig, 2012).

L’uso della tecnologia mobile è ormai onnipresente.

Rummel-Hudson, genitore di un adolescente che usa la CAA, ha sottolineato gli effetti positivi delle tecnologie mobile sull’accettazione sociale: 

…[l’iPad] offre una soluzione elegante al problema dell’integrazione sociale. I bambini che usano i comunicatori dedicati più avanzati stanno ancora utilizzando qualcosa che dice al mondo che hanno una disabilità. I bambini che usano un iPad hanno un dispositivo che dice: “Sono fico”. E, stare bene, essere come tutti gli altri, significa per loro più di quanto nessuno di noi possa fare per loro. (Rummel-Hudson, 2011, 22)

L’Ortopedia Ruggiero si avvale di una consulenza altamente specializzata per il “confezionamento” del dispositivo come un abito su misura dei bisogni dei propri assistiti. La valutazione dello specialista di CAA è orientata alla scelta dei seguenti prodotti:

     

 1 software per la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (scelto sulla base del feature-matching ovvero abbinamento tra le funzioni utili al paziente e le caratteristiche del software);

1 tablet o altro personal computer che secondo l’esito della valutazione del software può prevedere un sistema operativo Windows; iOS oppure Android;

 1 custodia che in base all’esito della valutazione funzionale corrisponda ad una o più delle seguenti caratteristiche (facilitazione dell’accesso al dispositivo grazie al posizionamento, fissaggio, ancoraggio, proprietà antisdrucciolo, presa ergonomica o facilitata, maniglie, peso, materiale antibatterico, ecc…).

   Servizi

  1. Valutazione funzionale gratuita
  2. Formazione gratuita post vendita alla consegna
  3. Follow-up periodico gratuito per due anni (una tantum)
  4. Assistenza informatica illimitata
  5. Assistenza a distanza sul software di CAA illimitata (via WhatsApp o accesso remoto)